Acquario Romano

progettato da Ettore Bernich e realizzato tra il 1885 e il 1887, l’edificio fu sede di un acquario solo per pochi anni; successivamente, infatti, fu adibito a deposito del vicino teatro dell’Opera, e talvolta fu usato per fiere e rappresentazioni varie.

Costruzione tipica della Roma umbertina, è a pianta circolare e presenta un pronao con edicole. Le decorazioni di ambiente marino si inseriscono tra le statue presenti nelle edicole; alcuni medaglioni sono posti tra le cariatidi. Il corpo cilindrico dell’edificio è scandito da semicolonne e paraste.

Dopo un periodo di semiabbandono, fu restaurato e adibito a museo e a luogo di spettacoli e concerti. È sede della Casa dell’Architettura.

Comments are closed.